Scuola d’infanzia e primaria Riva di Tures

ll progetto di TECO+partners per la scuola d’infanzia e la scuola primaria di Riva di Tures si inserisce nell’area dell’edificio esistente, tra il centro del paese e la chiesa, su un terreno in forte pendenza rivolto a sud che offre una vista maestosa sulla vallata e sulle montagne circostanti: il Collalto e il monte Nevoso.
La progettazione disegna un edificio, che instaura relazioni tra interno ed esterno, strutturato per sfruttare al meglio la luce naturale e creare un sistema di percorsi tra le funzioni interne.
Un ampio spazio aperto collocato in direzione dell’angolo Sud-Est del lotto, con gli edifici disposti a “L” sui lati Nord e Ovest e affaccianti sul cortile, permette di ottenere una luce naturale costante sugli affacci e sul cortile, durante le ore del mattino.
Le volumetrie che si sviluppano attorno al vuoto centrale, sono distribuite in due elementi, riconducibili alla conformazione dell’edificio posto su un basamento. Il primo presenta i caratteri della costruzione tradizionale e dialoga apertamente con il contesto edificato, mentre il secondo si inserisce quasi mimetizzandosi nel suggestivo paesaggio circostante contenendo la percezione visiva del costruito al primo volume. Questa dualità viene dissimulata all’interno, dove lo spazio connettivo è trattato in modo fluido, creando una relazione costante tra i diversi livelli dell’edificio.
La struttura al suo interno è pensata per stimolare l’interazione del bambino con lo spazio, sempre in sicurezza.
I percorsi verticali che attraversano i tre piani dell’edificio sono inseriti in una sorta di contenitore-caleidoscopio che ha il suo terminale nel lucernario posto in copertura. Tra un piano e l’altro si instaurano rapporti visivi tra gli ambienti attraverso aperture a misura di bambino.

Location
Campo di Tures (BZ), Italy

Year
2021

Area
2.457 sqm

Design team
Luigi Benatti, Francesco Pergetti

Client
Municipality of Campo di Tures

Status
Concept

Scuola d’infanzia e primaria Riva di Tures

ll progetto di TECO+partners per la scuola d’infanzia e la scuola primaria di Riva di Tures si inserisce nell’area dell’edificio esistente, tra il centro del paese e la chiesa, su un terreno in forte pendenza rivolto a sud che offre una vista maestosa sulla vallata e sulle montagne circostanti: il Collalto e il monte Nevoso.
La progettazione disegna un edificio, che instaura relazioni tra interno ed esterno, strutturato per sfruttare al meglio la luce naturale e creare un sistema di percorsi tra le funzioni interne.

Un ampio spazio aperto collocato in direzione dell’angolo Sud-Est del lotto, con gli edifici disposti a “L” sui lati Nord e Ovest e affaccianti sul cortile, permette di ottenere una luce naturale costante sugli affacci e sul cortile, durante le ore del mattino.
Le volumetrie che si sviluppano attorno al vuoto centrale, sono distribuite in due elementi, riconducibili alla conformazione dell’edificio posto su un basamento. Il primo presenta i caratteri della costruzione tradizionale e dialoga apertamente con il contesto edificato, mentre il secondo si inserisce quasi mimetizzandosi nel suggestivo paesaggio circostante contenendo la percezione visiva del costruito al primo volume. Questa dualità viene dissimulata all’interno, dove lo spazio connettivo è trattato in modo fluido, creando una relazione costante tra i diversi livelli dell’edificio.
La struttura al suo interno è pensata per stimolare l’interazione del bambino con lo spazio, sempre in sicurezza.
I percorsi verticali che attraversano i tre piani dell’edificio sono inseriti in una sorta di contenitore-caleidoscopio che ha il suo terminale nel lucernario posto in copertura. Tra un piano e l’altro si instaurano rapporti visivi tra gli ambienti attraverso aperture a misura di bambino.

Location
Campo di Tures (BZ), Italy

Year
2021

Area
2.457 sqm

Design team
Luigi Benatti, Francesco Pergetti

Client
Municipality of Campo di Tures

Status
Concept

Scuola d’infanzia e primaria Riva di Tures

ll progetto di TECO+partners per la scuola d’infanzia e la scuola primaria di Riva di Tures si inserisce nell’area dell’edificio esistente, tra il centro del paese e la chiesa, su un terreno in forte pendenza rivolto a sud che offre una vista maestosa sulla vallata e sulle montagne circostanti: il Collalto e il monte Nevoso.
La progettazione disegna un edificio, che instaura relazioni tra interno ed esterno, strutturato per sfruttare al meglio la luce naturale e creare un sistema di percorsi tra le funzioni interne.
Un ampio spazio aperto collocato in direzione dell’angolo Sud-Est del lotto, con gli edifici disposti a “L” sui lati Nord e Ovest e affaccianti sul cortile, permette di ottenere una luce naturale costante sugli affacci e sul cortile, durante le ore del mattino.
Le volumetrie che si sviluppano attorno al vuoto centrale, sono distribuite in due elementi, riconducibili alla conformazione dell’edificio posto su un basamento. Il primo presenta i caratteri della costruzione tradizionale e dialoga apertamente con il contesto edificato, mentre il secondo si inserisce quasi mimetizzandosi nel suggestivo paesaggio circostante contenendo la percezione visiva del costruito al primo volume. Questa dualità viene dissimulata all’interno, dove lo spazio connettivo è trattato in modo fluido, creando una relazione costante tra i diversi livelli dell’edificio.
La struttura al suo interno è pensata per stimolare l’interazione del bambino con lo spazio, sempre in sicurezza.
I percorsi verticali che attraversano i tre piani dell’edificio sono inseriti in una sorta di contenitore-caleidoscopio che ha il suo terminale nel lucernario posto in copertura. Tra un piano e l’altro si instaurano rapporti visivi tra gli ambienti attraverso aperture a misura di bambino.

Location
Campo di Tures (BZ), Italy

Year
2021

Area
2.457 sqm

Design team
Luigi Benatti, Francesco Pergetti

Client
Municipality of Campo di Tures

Status
Concept

Scuola d’infanzia e primaria Riva di Tures

ll progetto di TECO+partners per la scuola d’infanzia e la scuola primaria di Riva di Tures si inserisce nell’area dell’edificio esistente, tra il centro del paese e la chiesa, su un terreno in forte pendenza rivolto a sud che offre una vista maestosa sulla vallata e sulle montagne circostanti: il Collalto e il monte Nevoso.
La progettazione disegna un edificio, che instaura relazioni tra interno ed esterno, strutturato per sfruttare al meglio la luce naturale e creare un sistema di percorsi tra le funzioni interne.

Un ampio spazio aperto collocato in direzione dell’angolo Sud-Est del lotto, con gli edifici disposti a “L” sui lati Nord e Ovest e affaccianti sul cortile, permette di ottenere una luce naturale costante sugli affacci e sul cortile, durante le ore del mattino.
Le volumetrie che si sviluppano attorno al vuoto centrale, sono distribuite in due elementi, riconducibili alla conformazione dell’edificio posto su un basamento. Il primo presenta i caratteri della costruzione tradizionale e dialoga apertamente con il contesto edificato, mentre il secondo si inserisce quasi mimetizzandosi nel suggestivo paesaggio circostante contenendo la percezione visiva del costruito al primo volume. Questa dualità viene dissimulata all’interno, dove lo spazio connettivo è trattato in modo fluido, creando una relazione costante tra i diversi livelli dell’edificio.
La struttura al suo interno è pensata per stimolare l’interazione del bambino con lo spazio, sempre in sicurezza.
I percorsi verticali che attraversano i tre piani dell’edificio sono inseriti in una sorta di contenitore-caleidoscopio che ha il suo terminale nel lucernario posto in copertura. Tra un piano e l’altro si instaurano rapporti visivi tra gli ambienti attraverso aperture a misura di bambino.

Location
Campo di Tures (BZ), Italy

Year
2021

Area
2.457 sqm

Design team
Luigi Benatti, Francesco Pergetti

Client
Municipality of Campo di Tures

Status
Concept

Go back
Go back